Marina Militare e UNIBA a lavoro per difendere il mare dalla plastica

Di Angelo Tofalo:

La Marina Militare e l’Università di Bari sono a lavoro sul problema della plastica in mare.

Un grande impegno per salvare il nostro bene più prezioso da un’emergenza planetaria che deve essere affrontata senza perder altro tempo. La Difesa continua ad aprirsi alla ricerca scientifica a bordo della nave Idro-Oceanografica Galatea per controllare lo stato di inquinamento del mar Ionio. Grazie a speciali apparecchiature verrà effettuato un campionamento del fondale marino a diverse profondità per analizzare lo stato di compromissione.

Sono orgoglioso di queste iniziative e del contributo fornito da tutti gli assetti della Difesa a tutela dell’ambiente. Abbiamo importanti capacità che interagiscono ogni giorno, grazie alle numerose iniziative promosse, con il mondo accademico e quello scientifico per salvaguardare il nostro ecosistema.

La Difesa è uno strumento potentissimo ed ogni giorno scopro nuove eccellenze. È nostro dovere promuoverle e valorizzare il lavoro di chi contribuisce ogni giorno alla nostra sicurezza.

SCIENZA E MONDO MILITARE – CAMPAGNA CONTRO LA PLASTICA IN MARE

La Marina Militare e l’Università di Bari sono a lavoro sul problema della plastica in mare.Un grande impegno per salvare il nostro bene più prezioso da un’emergenza planetaria che deve essere affrontata senza perder altro tempo. La Difesa continua ad aprirsi alla ricerca scientifica a bordo della nave Idro-Oceanografica Galatea per controllare lo stato di inquinamento del mar Ionio. Grazie a speciali apparecchiature verrà effettuato un campionamento del fondale marino a diverse profondità per analizzare lo stato di compromissione.Sono orgoglioso di queste iniziative e del contributo fornito da tutti gli assetti della Difesa a tutela dell’ambiente. Abbiamo importanti capacità che interagiscono ogni giorno, grazie alle numerose iniziative promosse, con il mondo accademico e quello scientifico per salvaguardare il nostro ecosistema.La Difesa è uno strumento potentissimo ed ogni giorno scopro nuove eccellenze. È nostro dovere promuoverle e valorizzare il lavoro di chi contribuisce ogni giorno alla nostra sicurezza.

Pubblicato da Angelo Tofalo su Mercoledì 28 agosto 2019



FONTE : Angelo Tofalo