Mare profondo – Attendiamo i risultati del progetto europeo IDEM per una loro applicazione nell’attuazione della strategia marina

Di Salvatore Micillo:

Ho aperto questa mattina, presso l’Auditorium del Ministero dell’Ambiente, l’incontro finale del progetto europeo IDEM. Lanciato per implementare il secondo ciclo della Direttiva Strategia Marina, il progetto è coordinato dall’Università Politecnica delle Marche, in collaborazione con altre istituzioni italiane come il CNR e ENEA e partner europei di alto livello scientifico, collocando il Mar Mediterraneo nel baricentro dell’UE nelle strategie per il monitoraggio e la protezione del mare profondo. Attendiamo con impazienza di ricevere i risultati di oggi, per avviare la riflessione con la comunità scientifica su eventuali nuovi scenari per il controllo degli habitat marini e la praticabilità del loro inserimento nella normativa nazionale, garantendo così la protezione nel Mar Mediterraneo profondo.



FONTE : Salvatore Micillo

Potrebbe interessarti anche: