Macron, Juncker e Renzi sono i veri nemici dei cittadini europei

Di Il Blog delle Stelle:

traduzione di un articolo pubblicato sul Daily Express.

Il presidente francese Emmanuel Macron ha pubblicato un promemoria all’inizio di questa settimana, in 24 lingue, chiedendo nuove istituzioni dell’UE, oltre a una strategia di difesa comune. Il presidente francese ha anche puntato il dito sugli attivisti della Brexit le cui “menzogne ​​e irresponsabilità” hanno messo in pericolo tutta l’Europa. Ignazio Corrao, un eurodeputato italiano del Movimento a 5 stelle, ha affermato che i commenti di Macron hanno lo scopo di “trovare un nemico” dopo aver affermato che l’Unione europea “ha bisogno di essere salvata” dal presidente francese.

Ad Euronews, Ignazio Corrao ha dichiarato: “Probabilmente quello che ha necessità di salvarsi è Macron perché sta avendo grossi problemi nel suo paese e sta usando queste parole solo per avere un motivo per fare una campagna elettorale.

“Quindi sta appena iniziando la sua campagna elettorale, deve trovare un nemico. “Ma il problema e la necessità di salvarsi sono di Macron.”

Corrao aggiunge: “E un’altra cosa da dire è che probabilmente l’Europa e l’Unione europea deve essere salvata da persone come lui. “È colui che rappresenta i poteri forti realmente distanti dai cittadini europei.

Ignazio Corrao mette in guardia dall’idea completamente sbagliata di Emmanuel Macron e sottolinea che il “problema” per l’Europa è proprio “L’idea che l’Unione europea rappresenti solo i diritti e gli interessi delle multinazionali, delle grandi potenze finanziarie o dei grandi sistemi bancari.

“Se le persone sono lontane da questa Unione europea è a causa di gente come Macron e dei suoi amici”. Tutto ciò avviene dopo la pubblicazione della lettera di 1.600 parole da parte di Macron prima delle elezioni europee previste per la fine di maggio.

Tra le sue proposte di riforma della “libertà, protezione e progresso” c’è il “ripensamento” su Schengen e la libera circolazione, la creazione di una forza di frontiera comune e un trattato in materia di difesa e sicurezza.

Nella la sua lettera, pubblicata da tutti i giornali di ciascuno dei 28 paesi membri dell’UE, il presidente francese ha preso di mira anche la decisione della Gran Bretagna di lasciare l’Unione europea, accusando i sostenitori della Brexit di diffondere menzogne.

Ha scritto: “Dalla seconda guerra mondiale l’Europa non è mai stata così essenziale. Tuttavia, l’Europa non è mai stata così pericolo. “La Brexit rappresenta tutto ciò. Simboleggia la crisi di un’Europa che non è riuscita a rispondere al bisogno di protezione dei suoi popoli dai principali shock del mondo moderno. Simboleggia anche una trappola europea “.

Ha aggiunto: “La trappola non è restare a far parte dell’Unione Europea; la trappola è nella bugia e nell’irresponsabilità che può distruggere ciò.

“Chi ha detto al popolo britannico la verità sul loro futuro post-Brexit? Chi ha parlato con loro sulla perdita dell’accesso al mercato dell’UE? Chi ha menzionato i rischi per la pace in Irlanda per il ripristino della frontiera?”

“Ritirarsi nel nazionalismo non offre nulla; è un rifiuto senza un’alternativa. E questa è la trappola che minaccia tutta l’Europa: i mercanti di rabbia, sostenuti da notizie false, promettono tutto e qualsiasi cosa”.

L’articolo Macron, Juncker e Renzi sono i veri nemici dei cittadini europei proviene da Il Blog delle Stelle.



FONTE : Il Blog delle Stelle

Potrebbe interessarti anche: