M5S, la denuncia: Regione definanzia lavori stadio di Trabia forse per errore

Di sicilia5stelle:

I deputati Cinquestelle in Commissione Bilancio all’Ars Sunseri, Zito e Tancredi: “Assessore Messina cancella i lavori di un impianto sportivo perché non recepisce il progetto del Comune ma l’amministrazione locale smentisce. Se fosse vero, l’assessore si dimetta”.

“Cancellare con un colpo di spugna un progetto cittadino di un milione e mezzo di euro dalla riprogrammazione dei fondi europei del Patto per il Sud perché la Regione non trova o non recepisce il progetto di un Comune. Il Movimento 5 Stelle in commissione bilancio all’Ars non vuole essere complice dell’ennesimo pasticcio targato governo Musumeci. Se i fatti dovessero essere confermati, chiederemo le dimissioni dell’assessore allo sport e turismo Manlio Messina”.

A dichiararlo sono i deputati regionali del Movimento 5 Stelle all’Ars Luigi Sunseri, Stefano Zito e Sergio Tancredi che denunciano quanto accaduto in questi giorni in commissione bilancio all’Ars a proposito della proposta di riprogrammazione della Regione Siciliana del Patto per il Sud, riprogrammazione che cancella il progetto di rifacimento di uno stadio a Trabia perché, a dire dell’assessorato, il Comune non avrebbe presentato nei termini la progettazione esecutiva. Secondo l’amministrazione comunale, pare invece che il Comune del Palermitano abbia trasmesso tutti gli incartamenti nei tempi stabiliti.

“Il governo regionale – dicono i deputati M5S – ha dichiarato in commissione di aver definanziato l’impianto sportivo di Trabia e di aver attribuito la medesima somma di quasi un milione e mezzo di euro al comune di Barrafranca chiedendone il parere in commissione bilancio. Secondo quanto apprendiamo, pare che il comune abbia di fatto presentato tutta la documentazione nei modi e nei tempi stabiliti dalla legge. È evidente, dunque, che qualcuno stia dichiarando il falso. Se quanto riferito dall’assessore dovesse essere confermato come falso, sarebbe un fatto gravissimo che sottopone i membri della commissione bilancio e di questo parlamento ad una responsabilità gravissima e milionaria nei confronti del comune di Trabia e dei suoi cittadini. Se invece dovesse aver mentito il sindaco gli chiederemo di terminare anticipatamente il suo infruttuoso mandato”.

“Chiediamo l’immediata convocazione – concludono i deputati – dell’assessore Messina in commissione bilancio. Vogliamo conoscere immediatamente la verità”. I tre deputati M5S all’Ars hanno inoltre inviato una nota informativa per chiedere chiarimenti alla ragioneria generale della Regione Siciliana e all’assessore regionale al bilancio.




FONTE : sicilia5stelle