M5S all’Ars: “Savona ora pure imputato per una nuova vicenda: deve dimettersi. E Musumeci non può più far finta di nulla”

“La misura è colma, Savona ne prenda atto, deve dimettersi” Lo affermano i deputati del M5S all’Ars a commento della notizia, riportata dalla stampa, di rinvio a giudizio del presidente della commissione Bilancio per truffe immobiliari.

“Non era ammissibile che restasse al suo posto prima, quando era ‘solo’ indagato per la vicenda della truffa ai fondi Ue, non lo è a maggior ragione ora che è addirittura imputato in un altro procedimento per truffa: Savona non può più restare a capo della commissione più importate dell’Ars, si dimetta e lo faccia subito. E Musumeci, come al solito, non si giri dall’altro lato, pur di tutelare gli equilibri della sua scricchiolante maggioranza”.

“Giustizia e giustizialismo – concludono deputati 5 stelle – non vanno assolutamente confusi, siamo i primi a riconoscerlo. Ma non si può sempre e comunque aspettare il terzo grado di giudizio, specie quando si è colpiti da capi d’accusa molto gravi e si occupano posti di grande responsabilità. Savona finora ha continuato a dirigere la commissione più importante del Parlamento, tra il silenzio generale. Ci dispiace, non possiamo più accettarlo. Se vuole, continui a fare il deputato, ma si dimetta dalla presidenza”.




Di sicilia5stelle:

FONTE : sicilia5stelle