LO STATO AVRA’ UN RUOLO CENTRALE NELLA VERIFICA DELLE CONDIZIONI DELLE INFRASTRUTTURE, STOP ALL’AUTOCONTROLLO DEI GESTORI VACCA “GRANDE RIVOLUZIONE PORTATA DAL GOVERNO DEL M5S”

Di Il blog di Gianluca Vacca:

“Lo Stato “torna a fare lo Stato” e tornerà ad avere un ruolo centrale nella verifica delle condizioni delle infrastrutture abbandonando il concetto di autocontrollo che i precedenti governi avevano affidato agli stessi concessionari. E’ un cambiamento rivoluzionario quello che si sta operando per esempio sul modello di verifica per l’Autostrada A24 e A25 e che presto sarà esteso ad altri concessionari. A breve infatti il  nuovo sistema di calcolo si estenderà anche alla  rete Aspi che gestisce, per esempio, la A14 che attraversa anche l’Abruzzo. Una vera rivoluzione in tema di sicurezza autostradale che segna un netto divario con le politiche di disinteresse attuate dai predecessori. Fino ad oggi le verifiche erano fatte dai concessionari e il ministero si limitava a controllare le carte – continua Vacca – d’ora in poi si applicherà un “modello scientifico” per valutare lo stato della struttura e le verifiche diventeranno la norma. Sono fiero che tali disposizioni arrivino dal Ministro del M5S Danilo Toninelli”.

Questo il commento del sottosegretario Gianluca Vacca in merito alle dichiarazioni del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti rilasciate nel corso del sopralluogo su alcuni  viadotti della A25.



FONTE : Il blog di Gianluca Vacca