L’ITALIA SUL PODIO, GRAZIE ALLE NOSTRE FORZE ARMATE! 🏆

Sono stato delegato, dal Ministro della Difesa, alla trattazione della promozione e del coordinamento delle attività sportive militari ed è per me una gioia constatare che ancora una volta le donne e gli uomini delle nostre Forze armate si sono distinti per capacità e straordinari risultati.

Una vittoria tutta al femminile a Kazan

Complimenti infatti alle nostre atlete dei Carabinieri, l’App. Arianna Errigo e Car. Martina Batini, che hanno vinto la Coppa del Mondo di scherma, insieme alle loro compagne Elisa Di Francisca e Alice Volpi della Polizia di Stato. Le azzurre hanno vinto nettamente sull’Ungheria con un punteggio di 45 a 19.

Mi voglio congratulare con le quattro ragazze e, in modo speciale, con il Carabiniere Martina Batini che è riuscita nell’impresa a pochi mesi dal parto. La forza di una grande atleta viene superata solo da quella di una grande mamma. 

Argento per Anastasia Anastasio (Marina Militare) ai Campionati Italiani Indoor di Rimini

Anche la Marina Militare porta alto l’onore del tricolore ai Campionati Italiani Indoor di categoria di Rimini: l’arciera Anastasia Anastasio si aggiudica la medaglia d’argento arricchendo, così, un curriculum eccezionale già ricco di medaglie nazionali ed internazionali oltre che di primati.

L’Aeronautica Militare regala emozioni ai Campionati Italiani Assoluti Indoor di Ancona

Lo scorso 23 febbraio l’Aeronautica Militare ci ha regalato lustro e tante emozioni durante i Campionati Italiani Assoluti Indoor tenutisi ad Ancona.

Il formidabile 1° Aviere Leonardo Fabbri ha vinto il Campionato Italiano Assoluto Indoor nel getto del peso con la lunghezza di 21.45 metri, nei 60 metri ostacoli l’Aviere Capo Lorenzo Perini con il suo miglior tempo stagionale (7″72) si è riconfermato Campione Italiano Assoluto per il secondo anno consecutivo, e nella finale del salto in alto abbiamo visto protagonista il 1° Aviere Scelto Marco Fassinotti, imbattibile tra le misure 2.08 e 2.20 metri.

Altro oro per l’Aeronautica Militare è arrivato grazie all’eccellente prestazione dell’Aviere Capo Derkach Dariya nella disciplina del salto triplo con la misura di 13.40 metri. Nella gara di salto con l’asta il 1°Aviere Alessandro Sinno, con la misura di 5.20 metri, si è aggiudicato il prestigioso secondo posto. L’Aviere Capo Mohad Abdikadar è giunto al terzo posto della classifica fermando il cronometro a 3’41″11 nella disciplina dei 1500 metri e infine, nella gara dei 60 metri piani, il 1° Aviere Giovanni Galbieri con un tempo di 6″80 si è classificato quinto.

È un onore poter vantare risorse di questo livello nella grande famiglia delle Forze armate!



Di Angelo Tofalo:

FONTE : Angelo Tofalo