L’istat ci da ancora una volta ragione ecco cosa è accaduto, questa volta sui dati occupazionalo

Stralcio del TG

L’istat ci da ancora una volta ragione ecco cosa è accaduto.

Salita al 59,4% l’occupazione a Novembre 2019:

  • +41.000 occupati rispetto al mese precedente.
  • +67.000 gli occupati a tempo indeterminato.

Ritroviamo una netta controtendenza rispetto al rallentamento economico.

Non sono state confermate le previsioni di coloro che giudicavano insostenibile la nostra manovra economica. Dicevano che sarebbero stati bruciati posti di lavoro.

Il Decreto dignità funziona! Abbiamo messo fine all’abuso dei contratti precari e importanti sono stati anche gli incentivi alle assunzioni a tempo indeterminato riconfermati nella Manovra di Bilancio 2020.

Ritroviamo al 9,7% la disoccupazione: da 6 mesi sotto la soglia psicologica del 10%.

Occupazione giovanile in salita tra i 25 e i 34 anni:

  • +21.000 occupati tra gli uomini
  • +35.000 occupati tra le donne.

Al minimo dal 1977 gli inattivi coloro che non hanno lavoro e non lo cercano.



Di Salvatore Micillo:

FONTE : Salvatore Micillo