Lidl toglie i cartoni animati dalle confezioni di cereali zuccherati

Di Il Blog di Beppe Grillo:

Il supermercato tedesco Lidl ha annunciato che rimuoverà i personaggi dei cartoni animati dalle scatole di cereali zuccherati, venduti nel Regno Unito,  per contrastare l’obesità infantile.

Nove prodotti a marchio Lidl saranno interessati: Coco Pops, Cookie Crisp, Cheerios e Crunchy Nut Cornflakes.

Coccodrilli animati, api, tigri e scimmie marchiate sulle scatole saranno rimosse in primavera. La mossa arriva tra le crescenti pressioni dei ministri in Uk che hanno minacciato di vietare i prodotti che utilizzano imballaggi adatti ai bambini per incoraggiare il “potere nocivo” dello zucchero.

L’uso di cartoni animati sul cibo pieno di zucchero incoraggia i bambini a chiedere con insistenza ai genitori di acquistarli. Tuttavia, sulle confezioni rimarranno arcobaleni e colori brillanti.

I cereali per la prima colazione sono stati identificati come “inaccettabili” per la quantità di zucchero presente, e numerosi sondaggi hanno rilevato che i prodotti a marchio proprio, in questo caso Lidl, sono i peggiori trasgressori.

L’estate scorsa, un sondaggio pubblicato da una coalizione di gruppi sanitari ha scoperto che la metà dei cibi e delle bevande con personaggi dei cartoni animati popolari come Peppa Pig e Paw Patrol sulla loro confezione era ricca di grassi, grassi saturi, zucchero e sale.

Il Crownfield Choco Rice di Lidl’s Crownfield, contiene 16 g di zucchero in una minuscola porzione da 30 g – nemmeno un terzo di una ciotola!

Una porzione da 60g, che è una porzione più realistica, ha 32g di zucchero – più di tre ciambelle glassate Krispy Kreme.

I Crownfield Choco Shells, una versione economica di Kellogg’s Coco Rocks, contengono 18g di zucchero in una porzione da 50g.

Di cereali zuccherati hanno solo lo zucchero… Con questa nuova regolamentazione almeno i bambini/genitori saranno meno attirati dall’acquisto. A quando in Italia?



FONTE : Il Blog di Beppe Grillo