LEGGE ELETTORALE, GRUPPO M5S: “IL PAPEETELLUM PARALIZZA DI NUOVO IL CONSIGLIO REGIONALE, UNA VERGOGNA. CITTADINI E IMPRESE DIMENTICATI DALLA REGIONE. PRIMA VENGONO I DIKTAT DI SALVINI”

Di MoVimento 5 Stelle Piemonte:

 

Il Papeetellum di Salvini, già stoppato dalla Corte di Cassazione, ha nuovamente bloccato il Consiglio Regionale per altri 3 giorni di discussione. Una vergogna. Una paralisi frutto dell’incapacità totale della Lega, a tutti i livelli, di scrivere correttamente una delibera ed eventualmente correggerla.

Smantellata completamente la narrazione di una Lega pragmatica e laboriosa. In questi primi mesi di giunta Cirio le esigenze di cittadini ed imprese sono passate completamente in secondo piano rispetto agli ordini di Salvini.

Assistiamo ad una Regione ferma ed improduttiva. L’aula non sta producendo nulla che abbia un minimo legame con le reali necessità dei Piemontesi. Altro che leggi al macero e sburocratizzazione per le imprese, di fatti concreti nemmeno l’ombra. Solo propaganda e sparate mediatiche per una maggioranza che, ad oggi, non ha fatto nulla per i cittadini se non scattare sull’attenti ad ogni ordine di Salvini.

Gruppo Consiliare M5S Piemonte



FONTE : MoVimento 5 Stelle Piemonte