Le tante anomalie del nuovo Piano regolatore di Pedara: sabato il M5S presenta le osservazioni al progetto

Di sicilia5stelle:

Incontro nella sala consiliare del municipio etneo. Saranno presenti il consigliere comunale Nuccio Tropi, la deputata all’Ars Angela Foti, i parlamentari nazionali Laura Paxia, Santi Cappellani e Simona Suriano e l’eurodeputato Dino Giarrusso

Il Movimento 5 Stelle ha posto delle osservazioni al Piano regolatore generale del Comune di Pedara, che verranno illustrate alla stampa e ai cittadini sabato 26 ottobre alle ore 11. 

L’incontro si svolgerà nella sala adunanze consiliari del municipio di Pedara, dove saranno presenti numerosi esponenti M5S: il consigliere comunale Nuccio Tropi, la deputata all’Ars Angela Foti, i parlamentari nazionali Laura Paxia, Santi Cappellani e Simona Suriano e l’eurodeputato Dino Giarrusso. 

“Il nuovo Prg di Pedara – spiegano i portavoce – adottato dal commissario ad acta lo scorso 17 giugno, presenta aspetti secondo noi incongrui o che sfuggono a precise motivazioni urbanistiche. Tra questi elementi, una previsione di insediamenti abitativi molto alta  non giustificata da aumenti della popolazione che comporterebbe oltre che consumo di suolo agricolo, una fortissima insufficienza di spazi a verde pubblico programmato e di una rete di infrastrutture e di mobilità alternativa. Abbiamo ritenuto fondamentale contribuire al progetto con una serie di osservazioni, di cui gli enti competenti potranno tenere conto nell’iter di adozione del Prg. Ricordiamo infatti che dalle previsioni urbanistiche del Piano discendono anche la vivibilità, la sostenibilità ambientale, lo sviluppo sociale e quindi il sostanziale futuro di una città”.




FONTE : sicilia5stelle