Le arance siciliane finalmente possono andare in Cina

Di Il Blog delle Stelle:

Anche durante il lavoro è sempre un piacere gustarsi una bella arancia siciliana, specialmente oggi che festeggiamo una grande vittoria del governo! Oggi infatti il ministero dell’Agricoltura ha firmato l’accordo sugli agrumi per la loro spedizione via aereo tra Italia e Cina. Prima, pensate, era vietato e potevano arrivare in Cina solo in nave, facendo perdere un sacco di soldi ai nostri imprenditori, che ora finalmente potranno portare il gusto delle nostre arance anche ai cittadini cinesi!

Si tratta di una grande opportunità per i nostri agricoltori con i quali avevamo preso un impegno un anno fa. Una promessa che oggi diventa realtà. Un grazie a Federica Argentati, presidente del Consorzio agrumi di Sicilia, e al mio amico Giancarlo Cancelleri con cui abbiamo visitato centinaia di aziende agricole Siciliane in questi anni.

Ci vediamo presto in Sicilia per salutare il primo volo di arance verso la Cina!

Luigi Di Maio

 

Collegatevi! Ho una notizia da darvi ! 🍊🍊🍊

Pubblicato da Giancarlo Cancelleri su Mercoledì 23 gennaio 2019

 

Incredibile! Ho appena sentito Federica Argentati, Presidente del Consorzio degli agrumi di Sicilia. Questo consorzio negli ultimi anni ha fatto una grandissima battaglia per il riconoscimento di questa nostra eccellenza. Federica Argentati è stata in prima linea e da più di 12 anni si batte affinchè queste nostre eccellenze trovino il giusto riscontro nel mercato mondiale.

Ma riavvolgiamo il nastro, voglio raccontarvi questa storia, una storia bellissima, una storia di Politica con la P maiuscola, una storia di buona politica. Durante la campagna elettorale delle regionali ma anche delle nazionali, insieme a Luigi Di Maio abbiamo incontrato molti imprenditori del settore degli agrumi siciliani e abbiamo preso l’impegno di sbloccare un protocollo che consentiva l’esportazione degli agrumi in Cina solo con nave (quindi praticamente inutile per via dei tempi di trasporto). Quindi il Ministro Luigi Di Maio è andato in Cina e ha messo in moto il corpo diplomatico necessario per raggiungere un’intesa di modifica.

Settimane fa l’annuncio che anche la Cina era d’accordo alla nostra proposta di trasportare gli agrumi siciliani (e italiani in generale) in aereo. Oggi finalmente il Governo Conte ha firmato il protocollo con la Cina e quindi finalmente è possibile esportare i nostri agrumi in Cina direttamente in aereo.

Quindi una promessa del Movimento 5 Stelle, mantenuta dopo pochissimi mesi grazie al Governo Conte. Questo è un dato di fatto, un grande risultato, un fatto. Le parole possono essere convincenti, ma nessuno potrà mai dire che un fatto non è avvenuto. Questo è importante perché quando alle parole fai seguire i fatti allora davvero diventi credibile.
Stamattina ero così felice che ho chiamato Luigi, per complimentarmi e per ringraziarlo a nome del Movimento siciliano e a nome di tutti i siciliani e agricoltori che ho incontrato in questi anni perché questo oltre ad essere un grande traguardo, è un’opportunità in più per lo sviluppo economico di questa terra.

Questa storia si conclude con l’ennesima dimostrazione che questo Governo ha davvero a cuore la Sicilia e i siciliani. La Sicilia non è più sola. Il Governo Conte sta pensando alla Sicilia finalmente come una terra di opportunità e dalla quale ripartire.
Ringrazio nuovamente Luigi, Federica e quanti hanno lavorato a questa piccola, ma importante vittoria che mette le ali agli agrumi che per noi siciliani rappresentano una vera eccellenza del territorio.

Ci vediamo quando partirà il primo carico di arance per la Cina, e io, Federica Argentati e Luigi Di Maio ci saremo per festeggiare insieme ai produttori la nuova rotta degli agrumi siciliani!

L’articolo Le arance siciliane finalmente possono andare in Cina proviene da Il Blog delle Stelle.



FONTE : Il Blog delle Stelle