La prima app che riconosce le infezioni dell’orecchio

Di Il Blog di Beppe Grillo:

I sintomi delle infezioni dell’orecchio possono essere facilmente confusi con altre condizioni. Ma adesso alcuni ricercatori dell’Università di Washington hanno creato un’app che può aiutare a chiarire le diagnosi usando solo un cono di carta e il proprio telefono.

L’app utilizza l’altoparlante e il microfono del telefono per inviare e ricevere un segnale audio nel condotto uditivo tramite il cono di carta. Il cono, che può essere tagliato e piegato facilmente, viene utilizzato per isolare e dirigere il segnale dentro e fuori l’orecchio.

Il sistema funziona inviando un suono di 150 millisecondi nell’orecchio, che viene poi rilevato dal microfono del telefono quando rimbalza. Le ostruzioni nell’orecchio influenzano il segnale restituito e l’app capta la probabile presenza di fluido dietro il timpano in base alle variazioni delle onde sonore restituite.

La quasi ubiquità degli smartphone in tutto il mondo significa che questa tecnologia potrebbe essere di particolare beneficio per gli operatori sanitari nelle regioni remote e povere di risorse. Tutto ciò di cui hanno bisogno è uno smartphone e un po’ di carta.

Il software è stato anche testato con successo su più piattaforme smartphone, e vari tipi di carta per i coni, con grandi risultati. I ricercatori mirano a commercializzare la tecnologia tramite una società di spinout denominata Edus Health.



FONTE : Il Blog di Beppe Grillo