Italpreziosi: verso un accordo con l’Agenzia delle Entrate

Dal Ministero dello Sviluppo Economico:

Martedì, 30 Luglio 2019

Il MiSE ha permesso il raggiungimento del risultato attraverso un tavolo dedicato con le parti

Immagine decorativa

Si avvia verso una conclusione positiva la vicenda della Italpreziosi, azienda che opera nel campo della commercializzazione dei metalli preziosi, che si è trovata in una situazione di estrema difficoltà finanziaria a seguito della necessità di definire una transazione con l’Agenzia delle Entrate.

Per superare la crisi e l’eventuale insolvenza dell’azienda, il Ministero dello Sviluppo Economico ha convocato un tavolo dedicato per favorire le interlocuzioni tra le parti, consentendo così di chiarire i rapporti tra Italpreziosi e Agenzia delle Entrate. Quest’ultima, con il supporto dei colleghi del MEF, si è resa quindi disponibile a chiarire i termini dell’accordo con l’azienda, che è stato poi soggetto al parere dell’Avvocatura dello Stato arrivato proprio in queste ore.

A seguito della comunicazione del parere positivo dell’Avvocatura dello Stato, l’azienda è ora in grado di poter approvare il bilancio entro il termine previsto del 31 luglio, garantendo così la continuità operatività e la salvaguardia dei lavoratori.

“Siamo soddisfatti del lavoro svolto, della celerità delle interlocuzioni anche delle altre istituzioni coinvolte, quali MEF, Agenzia delle Entrate e Avvocatura dello Stato, che assieme a noi hanno permesso questa soluzione e supportato l’azienda in questo momento di difficoltà che speriamo possa essere ampiamente superato”, ha dichiarato Giorgio Sorial, Vice Capo di Gabinetto del MiSE.




FONTE : Notizie