IoSonoMare: MinAmbiente e CoNISMa premiano le migliori tesi

Di Salvatore Micillo:

Vai all’articolo

Dedicato alla migliore tesi universitaria sui dati del monitoraggio marino nazionale, il premio Eugenio Fresi mira a valorizzare la conoscenza sul tema.

Nell’ambito della campagna #IoSonoMare, Ministero dell’Ambiente e CoNISMa (Consorzio nazionale interuniversitario per le Scienze del Mare) istituiscono il “Premio Eugenio Fresi”, dedicato alle migliori tesi universitarie realizzate con i dati del monitoraggio marino, nell’ottica della cosiddetta “Marine Strategy”. Avviata nell’aprile di quest’anno, su iniziativa del Sottosegretario con deleghe alla tutela del mare e all’educazione ambientale Salvatore Micillo, la campagna #IoSonoMare – realizzata con il sostegno di ISPRA e SNPA – mette al centro la condivisione e la diffusione al pubblico di tutte attività di monitoraggio che interessano i mari e fondali del nostro paese, al fine di mostrare alla cittadinanza l’attenzione e la cura dello Stato per la preservazione e la cura del nostro patrimonio marino. Otto mesi di eventi e convegni, che culmineranno con la pubblicazione on line dei dati di monitoraggio del patrimonio marino italiano, con un’attenzione particolare su aspetti quali i rifiuti in mare, le specie aliene e le aree protette. Un premio fortemente voluto dal sottosegretario Salvatore Micillo, che sottolinea anche il chiaro intento istituzionale:

La campagna #IoSonoMare risponde all’urgenza, alla necessità e al dovere istituzionale di diffondere e valorizzare l’enorme quantità di informazioni ambientali, frutto del continuo lavoro del Ministero e degli organismi tecnici. È un sapere che va valorizzato, impiegato per sensibilizzare. Per questo abbiamo pensato di dare un premio agli studenti che consegnano le migliori tesi utilizzando questo grande patrimonio di conoscenze.

Un riconoscimento del valore di tremila euro, utile a stimolare le idee degli scienziati marini del domani. C’è ancora tempo per farlo: i candidati dovranno presentare domanda di partecipazione entro il 30 luglio, compilando in ogni sua parte l’apposito modulo che sarà disponibile sul sito del CoNISMa a partire dal 1 luglio.



FONTE : Salvatore Micillo