INNOVAZIONE E TECNOLOGIE AL CENTRO DELLE POLITICHE DI SVILUPPO DEL M5S. RIPARTIRE DA RICERCA, MADE IN PIEMONTE E LOTTA A CYBERBULLISMO

Di MoVimento 5 Stelle Piemonte:

“Il 13 aprile Luigi Di Maio è venuto a Torino per presentare la Casa delle Tecnologie Emergenti e con lo stanziamento di 7 milioni e mezzo di euro per l’innovazione sui settori strategici del nostro territorio come automotive, aerospazio,  telecomunicazioni e  robotica, ha ribadito concretamente quanto il Movimento 5 Stelle punti su innovazione e sviluppo tecnologico”

E’ quanto ha affermato oggi Giorgio Bertola, Candidato Presidente del Movimento 5 Stelle per la Regione Piemonte, a Rinascimenti digitali, l’incontro su tecnologia e innovazione promosso e organizzato da Quotidiano Piemontese.

“Dobbiamo puntare sul Made in Piemonte, sulla ricerca scientifica e su tutte le eccellenze che il nostro territorio esprime da anni”, ha continuato il candidato del M5S, unico pretendente al governo della Regione presente al dibattito. “Il Parco della Salute, ad esempio, dovrà essere capace di attrarre investimenti che portino benefici non solo di natura sanitaria su tutto il territorio”.

“Innovazione e tecnologie vanno di pari passo con la tutela dell’ambiente e della qualità della vita. Il piano di qualità dell’aria, in questo senso, non è certamente ambizioso e non è sviluppato in modo integrato”, chiosa Bertola.

“In ultimo, a proposito di innovazione”, termina il candidato M5S, “dobbiamo ripartire dall’educazione alla tecnologia, soprattutto per i più piccoli, per combattere i gravi fenomeni legati al bullismo e al cyberbullismo”.

Giorgio Bertola, Candidato Presidente M5S Piemonte



FONTE : MoVimento 5 Stelle Piemonte