IL SALARIO MINIMO È UN DIRITTO UNIVERSALE, ECCO PERCHÉ È IMPORTANTE CHE DIVENTI LEGGE

Di Tiziana Ciprini:

In Italia oltre 2,2 milioni di famiglie si trovano a rischio povertà nonostante almeno un componente sia occupato: un quadro agghiacciante, che fa comprendere come mestieri spesso faticosi e logoranti siano retribuiti al di sotto della soglia di dignità, schiacciata dal dumping salariale determinato dall’assenza di un accordo chiaro a livello nazionale.

Questo succede perché ci sono troppi contratti collettivi e ciò fa sì che i minimi salariali fissati dai sindacati più rappresentativi non vengano rispettati in molti settori come, ad esempio, quelli degli addetti alle pulizie, degli operatori di vigilanza e sicurezza privata, delle commesse, degli impiegati di piccole imprese.

L’ introduzione di un salario minimo orario oggi è diventata una necessità non più procrastinabile, poiché l’equità sta diventando un miraggio, mentre un principio cardine della nostra Costituzione viene continuamente calpestato: con la legge sul#SalarioMinimo orario, in discussione al #Senato, vogliamo garantire a tutti un’esistenza dignitosa.

L’articolo IL SALARIO MINIMO È UN DIRITTO UNIVERSALE, ECCO PERCHÉ È IMPORTANTE CHE DIVENTI LEGGE sembra essere il primo su Tiziana Ciprini.



FONTE : Tiziana Ciprini