Il risentimento della vecchia politica su IIA di Flumeri

Con meraviglia apprendo delle dichiarazioni del sindaco di Flumeri, Angelo Lanza, in merito all’evento tenutosi venerdì scorso allo stabilimento IIA di Flumeri, che ha visto la partecipazione dei ministri Di Maio, Putuanelli, del sottosegretario Sibilia, oltre che del sottoscritto e del deputato Gubitosa.

A detta del primo cittadino di Flumeri, secondo quanto riportato dalla stampa, l’invito a presenziare all’evento non sarebbe stato esteso anche nei suoi confronti.

Premettendo che il Sindaco è stato regolarmente invitato, tramite PEC istituzionale, non mi sembra difficile intravedere il vero motivo della polemica innescata.

Con tutta evidenza, si tratta di illazioni che hanno come unico scopo quello di difendere la vecchia gestione dell’azienda, sulla quale il sindaco non ha mai mosso una sola critica. Il sindaco di Flumeri sta evidentemente dalla parte di chi, in passato, ha svenduto lo stabilimento per pochi soldi e trasferito la produzione all’estero, dalla parte di chi voleva rendere l’ex Irisbus terreno di lottizzazione politica e deserto produttivo.

Un passato indifendibile, che grazie all’impegno dell’attuale Governo e di tutta la deputazione irpina del Movimento 5 Stelle, sta finendo, passo dopo passo, nel cassetto dei brutti ricordi di questa provincia, affamata di lavoro ed affossata da decenni di politiche recessive.



Di Generoso Maraia – Movimento 5 Stelle:

FONTE : Generoso Maraia – Movimento 5 Stelle