Il PD ritiri legge sul finanziamento pubblico e cacci via chi è coinvolto in scandali di corruzione

Di Il Blog delle Stelle:

Silenzio tombale dalle parti del Nazareno sulla legge vergogna che intende reintrodurre il finanziamento pubblico ai partiti. Zingaretti quando farai ritirare questa proposta oscena? Ma è possibile che il Partito Democratico voglia ancora soldi dai cittadini dopo averli massacrati negli scorsi anni di Governo? Non vi bastano tutte le tasse che avete messo? Tutti i tagli che avete fatto alla sanità e alla scuola?

Zingaretti fa finta nulla. Chiedono altri 90 milioni di euro agli italiani per mantenere la propria sede e pagarsi alberghi, ristoranti e leasing delle auto. Ma cos’è il Partito Democratico? Da una parte sono sempre bravi e pronti a “prendere” e a “pretendere” per legge i soldi dei contribuenti; dall’altra invece, quando si tratta di tutelare i cittadini, di tutelare i soldi che versano allo Stato con le tasse, di tutelare le Istituzioni dai loro esponenti “traditori ed infedeli dello Stato” coinvolti in inchieste di corruzione fanno finta di nulla. Scappano!

Il PD di Zingaretti, infatti, si tiene i Pittella, gli Oliverio, gli Alfieri, la Marini: tutti amministratori PD coinvolti in scandali gravissimi. E, nel frattempo, vuole reintrodurre il finanziamento pubblico ai partiti con una legge a firma del suo tesoriere Zanda, depositata al Senato.

Zingaretti deve ritirare questa legge indegna. Il PD deve rispettare gli italiani che hanno smesso di mantenere i partiti, piuttosto che continuare a “spennare” i cittadini.

L’articolo Il PD ritiri legge sul finanziamento pubblico e cacci via chi è coinvolto in scandali di corruzione proviene da Il Blog delle Stelle.



FONTE : Il Blog delle Stelle