IIA: inizia il doppio turno e altri 155 operai tornano al lavoro

Sono molto felice di annunciare che stamattina altri operai sono rientrati al lavoro nella fabbrica Industria Italiana Autobus di Flumeri, portando a 155 gli operai che al momento sono tornati in attività nello stabilimento. Questo è stato possibile attivando un secondo turno di produzione, confermando così la volontà da parte dell’azienda di rispettare il piano che prevede di far tornare al lavoro tutti gli operai entro la fine dell’anno.

Checché ne dicano i critici, che sono spesso gli stessi che hanno assistito silenti alla distruzione dell’azienda prima che si procedesse ad un completo rinnovamento della governance e del piano industriale, il Governo e la deputazione irpina in Parlamento stanno lavorando seriamente.

Non si tratta di annuncite ma di fatti: stiamo riuscendo a riassorbire tutti i lavoratori di un’azienda che era praticamente chiusa. Un’azienda che, come confermato dal ministro Patuanelli, sta rispettando il piano di rilancio e che potrebbe per questo uscire dalla lista delle aziende in crisi quando tutti i risultati previsti dal piano di sviluppo saranno raggiunti.

Ora c’è da pianificare l’avvio della produzione di autobus ecologici in modo da sfruttare tutte le nuove opportunità fornite dalla legge di bilancio.

Industria Italiana Autobus rappresenta oggi un caso di crisi aziendale gestito bene, che sta dando i risultati sperati. Sono molto felice di questo, senza badare troppo alle sterili polemiche che sono state sollevate in passato.



Di Generoso Maraia – Movimento 5 Stelle:

FONTE : Generoso Maraia – Movimento 5 Stelle