Grazie all’impegno profuso dal MISE e dal Ministro Di Maio

di Niccolò Invidia:

Grazie all’impegno profuso dal MISE e dal Ministro Di Maio, l’industria aeronautica ottiene lo sblocco dei fondi della legge 808 del 1985. Un miliardo di euro andrà a un settore che aspettava da tempo un investimento di tale portata, che aiuterà a sostenere tutti i lavoratori del comparto e a rilanciare la leadership italiana nell’aeronautica, con risorse fresche per nuove tecnologie e progettazione.

I fondi non sono destinati solo alle grandi aziende del settore, perché viene data la possibilità di entrare in questo bando anche a piccole e medie imprese, che potranno sviluppare progetti e tecnologie innovative in un comparto che vedrà una forte crescita nei prossimi anni. Questa è un’ottima notizia per il Cluster aerospaziale lombardo e per le imprese varesotte del settore.

Un settore che genera più di 6 miliardi di fatturato, che dà lavoro a 16.000 addetti in tutta la Lombardia e che vanta un know how che pochissimi altri territori al mondo. Nello specifico, il nostro Varesotto manta nel raggio di pochi chilometri un potentissimo conglomerato di imprese altamente specializzate, competenze e tecnologie che questo Governo vuole premiare e potenziare.

Il MISE dunque dimostra di investire sullo sviluppo tecnologico del Paese e di voler portare il nostro Paese torni ad essere altamente competitivo a livello internazionale. Nei prossimi giorni DiMaio convocherà al Mise un tavolo con le imprese del settore per definire la destinazione delle risorse. Ottimo lavoro!

VareseNews Varesefocus Unione Industriali della provincia di Varese

Potrebbe interessarti anche: