Giuseppe Conte: Genova non sarà lasciata sola

Di Giuseppe Conte:

Ancora una volta a Genova, nuovamente insieme ai cittadini genovesi.
Proprio qui oggi pomeriggio ho incontrato una delegazione di residenti del “Comitato Abitanti ai confini della zona rossa”. Donne e uomini che vivono e lavorano a ridosso del quartiere colpito dalla tragedia del Ponte Morandi.

Persone le cui vite sono state messe a dura prova in seguito al crollo del viadotto: attività commerciali chiuse, aziende entrate in crisi, lavoratori che hanno perso la propria occupazione.
Ho ascoltato le loro istanze e ho portato con me una buona notizia: sono state già predisposte le risorse economiche necessarie per far fronte alle loro necessità e troveremo a breve una soluzione per venire incontro alle richieste presentate.

Tornerò presto e farò nuovamente visita agli abitanti della zona arancione per verificare di persona l’avanzamento dei lavori. Come ho già detto in passato Genova non sarà lasciata sola.

Potrebbe interessarti anche: