Giovanni Spampinato, a Ragusa convegno in memoria

Di Marialucia Lorefice:

#GiovanniSpampinato era un giovane giornalista, corrispondente del quotidiano L’Ora e L’Unità.

Veniva ucciso 47 anni fa per il suo le sue inchieste, che davano fastidio. A sparargli fu Roberto Campria, figlio dell’allora presidente del tribunale di Ragusa.

Sul suo omicidio, a distanza di tantissimi anni, ci sono ancora aspetti poco chiari.

Il convegno di ieri, dal titolo “Giovanni Spampinato. Una vita per la verità a 47 anni dall’assassinio”, fortemente voluto dal senatore Pino Pisani, in collaborazione con la Regione Siciliana, il Comune di Ragusa, il Centro Studi Feliciano Rossitto, Libera, Cgil e ANPI, ha voluto essere un omaggio Giovanni, mai ricordato come avrebbe meritato.

Ripristinarne la memoria è un dovere di tutti. Lo dobbiamo a lui, alla famiglia e a tutti quelli per i quali ha combattuto attraverso il suo coraggioso lavoro.



FONTE : Marialucia Lorefice