GIORNALISTOPOLI: 20 euro al giorno spesi in colazione, pranzo e cena

di Mario Michele Giarrusso:

Questi due “giornalisti” mi hanno rincorso per tutta la mattinata per chiedermi conto delle spese sostenute nella scorsa legislatura per il vitto.
Certamente è suggestivo, come ha fatto anche un quotidiano che mi accingo a querelare, scrivere che Giarrusso ha speso 24.000 euro al ristorante.
Se avessi speso 24.000 euro in una sola cena certamente sarebbe stato scandaloso.
Anche se avessi speso 24.000 euro per 24 cene sarebbe stato scandaloso.
Spendere invece 24.000 in pranzi, cene e colazioni in CINQUE ANNI è tutta un’altra storia.
La matematica infatti, non mente.
Basta dividere per 5 anni la cifra e si ha la spesa annua e cioè 4.800 euro in un anno, che diviso per dodici mesi, da la strabiliante e fantasmagorica cifra di ben 400 euro al mese.
Orbene considerando una media di 20 giorni al mese in cui si è a Roma o in giro per l’Italia, si ha la strabiliante cifra di 20 euro al giorno da spendere in colazione, pranzo e cena.
Lascio a chi è intelligente ogni ulteriore considerazione.