Frediani (M5S): “Ancora ritardi per SFM5, servizi utili ai cittadini penalizzati nel nome del TAV

Di MoVimento 5 Stelle Piemonte:

Tempi lunghi per la realizzazione della SFM5. L’accordo di programma sottoscritto nel 2014 prevedeva la realizzazione e la messa in esercizio della linea entro il 2018-2020 ma ad oggi i tempi si sono ulteriormente allungati, sino al 2024, salvo ulteriori ostacoli.

Lo ha confermato oggi l’assessore Tronzano in risposta alla mia interrogazione sul tema. A causa della previsione di passaggio del percorso della NTLT (la Torino Lione) all’interno dello scalo di Orbassano, i fondi ed il progetto sono stati modificati. Lo avevamo denunciato già due anni fa con tanto di querele e tribunali ma lo “slittamento in avanti nel tempo” della linea SFM5 e della stazione San Luigi, la loro “associazione” al progetto di realizzazione del TAV e le conseguenti “lievitazioni dei costi (…) sono fatti veri”. Parole del giudice per le indagini preliminari.

I promotori della TAV (da Foietta e Chiamparino fino ai nuovi amministratori di centrodestra) sostenevano infatti che la sfm5 sarebbe stata pronta e usufruibile per il 2021.
Non ci resta che attendere e sperare che l’avvio dei lavori non slitti ancora: RFI prevede di avviare la gara di appalto per le due fermate di Grugliasco e San Paolo nella primavera del 2021.

Rimaniamo in attesa anche del confronto fra le diverse parti per trovare una soluzione alle criticità emerse riguardo la fermata della SFM5 e l’ospedale San Luigi.

Francesca Frediani, Capogruppo M5S Piemonte



FONTE : MoVimento 5 Stelle Piemonte