FREDIANI (M5S): AFFIDI, COMMISSIONE SANITA’ OSTAGGIO DELLA PROPAGANDA LEGHISTA. PRIORITARIO GARANTIRE SICUREZZA E BENESSERE AI BAMBINI

La Commissione sanità del Piemonte continua ad essere ostaggio della surreale propaganda targata Lega sugli “Allontanamenti zero”. Anche oggi, per l’ennesima volta, abbiamo assistito all’approccio retorico, ideologico e slegato dalla realtà da parte dell’assessore Caucino.

Questo approccio, oltre a basarsi su presupposti sbagliati, è già stato ampiamente smontato dalle prime risultanze dell’indagine conoscitiva. In Piemonte, stando ai dati, non esiste né è mai esistito un “caso Bibbiano”. Le criticità semmai riguardano le poche risorse a disposizione, i carichi di lavoro e le aggressioni sempre più frequenti come riferito dai soggetti che operano nel settore sentiti di recente in Regione.

E’ inoltre concettualmente sbagliato iniziare a discutere di una legge che, almeno in teoria, dovrebbe recepire i risultati dell’indagine sugli affidi avviata contestualmente dalla maggioranza di Centrodestra. Sarebbe corretto attendere gli esiti dell’indagine e solo in seguito avviare un’iniziativa legislativa.

Nel merito del disegno di legge, riteniamo corretto valutare tutte le possibilità di sostegno alle famiglie in difficoltà ma pensiamo che l’obiettivo principale debba essere quello di garantire sicurezza e benessere ai bambini. Ogni caso, a nostro avviso, deve essere affrontato con approccio multi disciplinare e mettendo a disposizione tutti gli strumenti e le soluzioni possibili agli operatori.

Francesca Frediani, Consigliere regionale M5S Piemonte



Di MoVimento 5 Stelle Piemonte:

FONTE : MoVimento 5 Stelle Piemonte