EX ILVA: CHI INQUINA PAGA, SALVINI E CONFINDUSTRIA SE LO METTANO IN TESTA

Di Rosa D’Amato – Portavoce M5s nel Parlamento EU:

CON LA RICONVERSIONE DAREMO FIATO AI VERI IMPRENDITORI

Con il M5S al governo siamo riusciti finalmente ad affermare un principio sacrosanto a #Taranto: chi inquina paga, anche penalmente. Salvini e Confindustria la smettano di fare da cassa di risonanza alle minacce di ArcelorMittal.

Prima vengono i tarantini e la loro salute, se lo mettano in testa. Il futuro del territorio è nella #riconversione economica che il M5S sta portando avanti, come dimostra l’incontro di lunedì prossimo. Con la riconversione daremo fiato ai veri imprenditori che vogliono investire in uno sviluppo sano, duraturo e sostenibile.

La voglia di partecipazione a questo grande progetto che ho lanciato con l’osservatorio Tri.0, è elevata, come ha dimostrato tra gli altri anche l’Ordine degli ingegneri di Taranto.

MoVimento 5 Stelle MoVimento 5 Stelle Europa



FONTE : Rosa D’Amato – Portavoce M5s nel Parlamento EU