Europee 2019, M5S: “Lotta alla grande evasione in Europa, meno tasse agli italiani”

Di Marialucia Lorefice:

#ContinuareXCambiare

Tra i 10 punti del nostro programma per le elezioni europee ci sono: LOTTA ALLA GRANDE EVASIONE IN EUROPA: MENO TASSE AGLI ITALIANI

Chi lavora in Italia deve pagare le tasse in Italia: basta con i paradisi fiscali e la concorrenza sleale delle grandi multinazionali. Se le grandi imprese pagano il giusto, gli italiani di conseguenza pagheranno meno imposte.

I paradisi fiscali europei tolgono all’Italia 6.5 miliardi. Fino ad oggi l’Europa non è stata in grado di contrastare le politiche messe in atto da alcuni Paesi UE, che abbassano volutamente le imposte attirando all’interno dei propri confini la sede legale di molte multinazionali. Il che ha conseguenze negative per gli Stati europei con fiscalità più alta e ripercussioni sul welfare di questi Paesi.

Ecco le proposte del #m5s per contrastare l’evasione europea👇

▪️abbandonare incentivi e pratiche fiscali dannose che favoriscono la concorrenza sleale tra i Paesi;

▫️obbligo per le multinazionali di rendicontare pubblicamente le imposte versate Paese per Paese;

▪️applicare la direttiva V sull’antiriciclaggio, per creare registri pubblici dei proprietari delle aziende, impedendo trasferimenti in forma anonima dei proventi dell’evasione ed elusione fiscale;

▫️introdurre una tassazione unitaria vincolante a livello europeo alle multinazionali affinchè paghino le tasse dove conducono la propria attività;

▪️introdurre la web tax per equiparare la tassazione delle imprese digitali e delle imprese tradizionali;

▫️varare a livello europeo una tassazione sulle transazioni finanziarie.

Oltre a ciò il Movimento 5 stelle propone di estendere agli altri Paesi europei la nostra legislazione #antimafia.



FONTE : Marialucia Lorefice