dobbiamo rendere il nostro territorio più sicuro e protetto

Giuseppe Conte
6 hrs ·

Sto seguendo, in contatto con il Dipartimento della Protezione Civile, gli sviluppi di questa nuova ondata di maltempo che nelle ultime ore sta coinvolgendo buona parte dell’Italia, soprattutto l’Alto Adige, l’Emilia Romagna, la Campania e che sta creando notevoli disagi ai cittadini e alle comunità coinvolte.

Un augurio di pronta guarigione va alle persone e ai carabinieri ricoverati dopo essere stati soccorsi a causa della piena del Reno e massimo sostegno a tutta la macchina dei soccorritori al lavoro. Purtroppo siamo sempre in continua apprensione quando si abbattono questi eventi atmosferici, a causa di un territorio fragile che presenta notevoli problemi legati al dissesto idrogeologico.

Lo ribadisco, la nostra priorità è mettere in sicurezza il territorio, con azioni di contrasto e prevenzione del rischio idrogeologico, e fare un tagliando alla nostra rete viaria, per buona parte datata, a strade, ponti, viadotti. Per questo presenteremo in queste settimane di febbraio un grande Piano nazionale, in coordinamento con il Ministero dell’Ambiente. Siamo pronti ad avviare da subito centinaia di progetti e opere immediatamente cantierabili, non solo per fronteggiare l’emergenza ma anche realizzare interventi strutturali.

Vogliamo e dobbiamo rendere il nostro territorio più sicuro e protetto