Dispositivi anti abbandono: pronta modifica per evitare sanzioni

Risultati immagini per dispositivo anti abbandono

Grazie ad una nostra proposta di modifica al decreto fiscale, prevediamo di posticipare al 1° Giugno 2020 l’applicazione delle sanzioni per chi non abbia già montato a bordo del proprio veicolo il dispositivo anti abbandono per i bambini fino ai 4 anni di età.

Infatti, l’obbligo di avere tali dispositivi è entrato in vigore lunedì 7 novembre. Ovviamente, è necessario prevedere un periodo di adeguamento, sia per informare adeguatamente la cittadinanza anche attraverso apposite campagne d’informazione e iniziative mirate a raggiungere i genitori, sia per consentire ai produttori ed ai distributori di produrre e vendere tali dispositivi sul mercato.
La nostra proposta mira a revocare l’efficacia delle sanzioni, eventualmente comminate fino alla conversione del decreto, e consentire la restituzione dell’importo della multa a coloro che l’avessero già pagata. Ribadiamo che l’obiettivo di questa legge, a mia prima firma e approvata all’unanimità in Parlamento, non è quello di infliggere sanzioni, ma quello di evitare che siano messe in pericolo le vite dei bambini a causa della disattenzione involontaria di un genitore. Non a caso, è previsto anche un incentivo di 30 euro per l’acquisto del dispositivo. Per questo, ricordo a coloro che hanno già comprato il dispositivo o lo compreranno nelle prossime settimane di conservare lo scontrino fiscale in attesa che venga definita la procedura per usufruire del bonus.



Di Diego De Lorenzis:

FONTE : Diego De Lorenzis