Disinnescato il ricatto della Lega alla Città di Torino sulla Ztl

Disinnescato il ricatto della Lega alla Città di Torino sulla Ztl

Disinnescato il ricatto della Lega alla Città di Torino sulla Ztl - m5stelle.com - notizie m5s

Disinnescato il ricatto della Lega alla Città di Torino. Sono bastati 300 emendamenti e 7 ordini del giorno presentati dal Gruppo del Movimento 5 Stelle per far ingranare la retromarcia alla maggioranza a trazione leghista. 

Oggi è stato cancellato il vergognoso ricatto contenuto in un ordine del giorno che avrebbe impegnato la Giunta regionale a tagliare i fondi regionali alla Città di Torino per indurre l’amministrazione comunale a rivedere i provvedimenti di contrasto allo smog. Una follia bella e buona, una proposta con evidenti profili anticostituzionali. Le sparate dell’assessore Ricca troveranno adesso adeguata conclusione in un ordine del giorno “fuffa”, con nessun risvolto concreto sotto il profilo amministrativo. 

Si conclude così una delle pagine più tristi per la Regione Piemonte, con le istituzioni regionali utilizzate per fare propaganda politica di basso livello. Il tutto, come se non bastasse, sulla pelle dei cittadini torinesi che ogni giorno devono fare i conti con l’emergenza smog che causa gravi patologie e migliaia di morti ogni all’anno in tutta la pianura padana. 

Gruppo regionale M5S Piemonte

Disinnescato il ricatto della Lega alla Città di Torino sulla Ztl - m5stelle.com - notizie m5s



Di MoVimento 5 Stelle Piemonte:

FONTE : MoVimento 5 Stelle Piemonte