Diritti fondamentali di Cittadinanza Digitale. Cosa è l’Identità Digitale?

Di Il Blog delle Stelle:

Il tema dell’identità digitale è centrale nell’economia digitale. Pensate che internet, nato 30 anni fa, oggi rappresenta il centro di tutte le nostre attività sia professionali sia di natura personale. Su internet possiamo prenotare le vacanze, pagare le tasse, accedere all’home banking; tutto oggi passa da internet.
Il problema è che internet non è stato realizzato con un layer d’identità. Ovvero non si ha mai certezza di chi sia la controparte. Questo è il motivo per cui nasce l’esigenza di chiarire e definire bene l’identità digitale. 

In Italia esiste SPID da diversi anni. SPID è un sistema di login unico, cioè offre la possibilità ai cittadini di connettersi a tutti i servizi erogati dalla pubblica amministrazione dai privati. SPID difatti rappresenta la nostra identità digitale e permette di poter accedere in piena sicurezza senza nessun rischio legato alla privacy e ai dati sensibili. 

A questo progetto stanno lavorando vari soggetti. La stessa Infocert, l’azienda per cui lavoro, sta sviluppando anche modelli più futuristici d’identità.

Per esempio stiamo usando la blockchain per poter implementare gli schemi di identità Self-sovereign, vale a dire un’identità, in cui tutta la costruzione è dentro un wallet (portafoglio digitale) sotto controllo del singolo cittadino, utilizzabile non solo nella rete, ma anche anche nel mondo fisico in piena sicurezza e senza rilascio di nessuna informazione sensibile.

L’articolo Diritti fondamentali di Cittadinanza Digitale. Cosa è l’Identità Digitale? proviene da Il Blog delle Stelle.



FONTE : Il Blog delle Stelle