Dighe: il 6 maggio il Mit organizza a Roma una giornata di studio

Dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti:

Analisi, approfondimento e bilancio sulle azioni pubbliche a tutela e sostegno dei grandi invasi

2 maggio 2019 – “Le grandi dighe italiane: una risorsa per il territorio” è il titolo della giornata di studio organizzata dal Mit, in collaborazione con l’Associazione Idrotecnica Italiana (AII), che si terrà a Roma il 6 maggio presso la Sala Convegni ANCE – Via Giuseppe Antonio Guattani 16.

La giornata di studio costituisce un momento di analisi, approfondimento e, soprattutto, bilancio su quanto già attuato e quanto ancora da avviare per quanto attiene la programmazione delle risorse finanziarie da destinare al recupero della capacità degli invasi e all’eliminazione delle perdite nelle reti idriche.

Infatti, gli eventi alluvionali e i fenomeni di siccità che si sono susseguiti in questi ultimi anni hanno confermato che le grandi dighe italiane svolgono un ruolo chiave per assicurare, da un lato, la mitigazione del rischio idraulico e, dall’altro lato, la sostenibilità della risorsa idrica.

Durante la giornata di studio verrà analizzata la necessità di garantire adeguate condizioni di sicurezza per un patrimonio infrastrutturale che ha oltre 60 anni di vita media, con punte che superano i 100 anni, e quella di rispondere ai cambiamenti climatici sempre più in evoluzione, non prevedibili all’epoca di costruzione delle dighe. Si parlerà anche del bisogno di svolgere compiti di difesa del territorio di valle, senza penalizzare i legittimi usi a cui tali manufatti sono prioritariamente destinati, recuperando la piena capacità di invaso che a distanza di decenni, in molti casi, non è stata ancora raggiunta.

Per visualizzare il programma della giornata clicca qui



FONTE : Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti