Difesa: Tofalo, sempre più forte intesa tra Italia e Vietnam.

Di Angelo Tofalo:

Il Forum delle aziende italiane

Vietnam chiama, Italia risponde. Tra i due Paesi si sta rafforzando un’amicizia strategica.

Il secondo giorno della nostra missione ci ha visti impegnati al Forum delle aziende italiane aperto dall’Ambasciatore Antonio Alessandro e successivamente in visita al Cantiere navale 189 del Ministero della Difesa vietnamita.

Questa mattina ad Hanoi sono iniziati i lavori del Forum delle aziende italiane, evento specificatamente dedicato alla nostra Industria nazionale che si è fatta conoscere da quella vietnamita e dalle agenzie di procurement che fanno capo alla Difesa del Vietnam. Delle nostre erano presenti Fincantieri, Drass, Seastema, Leonardo, Elettronica, Intermarine, CY4GATE, che hanno avuto l’opportunità di presentare i propri prodotti e stabilire un contatto diretto con la controparte vietnamita nei rispettivi settori di interesse. Grazie all’Ambasciata italiana e al Segretariato Generale della Difesa abbiamo quindi creato un importante momento di incontro che ha visto le aziende assumere il ruolo di “ambasciatori” del nostro Sistema Paese e rafforzare le relazioni internazionali.

La priorità è quella di stimolare l’inserimento delle nostre migliori eccellenze in questo mercato in forte crescita. Stiamo parlando del sistema italiano che include piccole, medie e grandi imprese, ciascuna con le proprie caratteristiche e peculiarità. Lavorando insieme e facendo squadra si potranno cogliere le grandi opportunità di un momento che si presenta favorevole soprattutto dopo la recente visita del Premier Conte.

Visita al Cantiere navale 189 del Ministero della Difesa vietnamita

Nella seconda parte della giornata abbiamo visitato il Cantiere navale 189 del Ministero della Difesa vietnamita. Alla nostra delegazione si è unito anche il rappresentante di Fincantieri che ha avuto così modo di rafforzare il dialogo con la controparte e gettare le basi per future collaborazioni.

Visita alla Baia di Ha Long

Nel tardo pomeriggio siamo passati poi nella Baia di Ha Long, patrimonio dell’umanità e bene protetto dall’UNESCO. Un’insenatura situata nel golfo del Tonchino che comprende circa 2.000 isolette calcaree con numerose grotte carsiche. La baia si trova a 164 km a est della capitale Hanoi, non lontano dal confine con la Cina.



FONTE : Angelo Tofalo