DECRETOFISCALE: BASTA SCONTI A EVASORI E FURBETTI

Di Tiziana Ciprini:

Negli ultimi vent’anni il 55% degli italiani, a causa della crisi, ha accumulato piccoli debiti con il Fisco: soldi che Stato ed enti locali non hanno potuto riscuotere, perché sarebbe costato loro più di quanto avrebbero incassato.

Con il Decreto Fiscale, che voteremo oggi in #Senato, accorciamo i tempi della giustizia tributaria.

Il Decreto prevede, infatti, 4 misure fondamentali:
– Liberiamo il sistema dalle vecchie cartelle esattoriali irrecuperabili, con l’estinzione delle cartelle al di sotto dei 1.000 euro (dal 2000 al 2010).
– Consentiamo il pagamento delle cartelle al 2017 in 5 anni anziché 2, con la cancellazione delle sanzioni e degli interessi.
– Favoriamo una giustizia più veloce ed efficiente, grazie alla chiusura dei contenziosi con lo Stato e lo snellimento dei pagamenti per la parte lesa.
– Aiutiamo chi ha commesso piccoli errori formali, purché non incidano sul calcolo dell’imponibile per imposte dirette, #Iva e #Irap.

Finalmente uno Stato che non fa sconti a evasori e furbetti, ma che si prende cura dei cittadini colpiti dalla crisi dimenticati dai precedenti governi.

L’articolo DECRETOFISCALE: BASTA SCONTI A EVASORI E FURBETTI sembra essere il primo su Tiziana Ciprini.



FONTE : Tiziana Ciprini