DECRETO CALABRIA: STOP A NOMINE POLITICIZZATE NELLA SANITÀ, SÌ A MERITOCRAZIA E LEGALITÀ

Di Tiziana Ciprini:

Alla Camera abbiamo compiuto un altro grande passo per togliere finalmente le mani dei partiti dalla sanità nelle Regioni: grazie all’approvazione del decreto Calabria, poniamo fine alle nomine politicizzate e ripristiniamo la legalità.

In seguito allo scandalo di #Sanitopoli in #Umbria, che ha portato alla luce un vero e proprio sistema di nomine politiche tramite concorsi pilotati, d’ora in poi coloro che gestiranno la struttura e i servizi dovranno essere realmente competenti e meritevoli di ricoprire quei ruoli. 

Inoltre, altre importantissime misure permetteranno di assumere migliaia di persone tra medici, infermieri e personale sanitario, sbloccando il turnover per le Regioni in piano di rientro e modificando il tetto di spesa per il personale in tutta Italia: in questo modo sarà contrastato il precariato nella sanità e di conseguenza saranno ridotti anche i tempi di attesa per visite ed esami, perché più medici vuol dire servizi più efficienti. 

Finalmente la sanità italiana tornerà ad essere dalla parte dei cittadini!

L’articolo DECRETO CALABRIA: STOP A NOMINE POLITICIZZATE NELLA SANITÀ, SÌ A MERITOCRAZIA E LEGALITÀ sembra essere il primo su Tiziana Ciprini.



FONTE : Tiziana Ciprini