Ddl contro aggressione medici, Lorefice (M5S): “L’incolumità del personale sanitario va protetta e con questo ddl sarà possibile”

Di Marialucia Lorefice:

“Il DDL contro le aggressioni al personale medico e paramedico oggi ha ricevuto il via libera del Senato e presto approderà nell’Aula di Montecitorio.

 Purtroppo -sottolinea la presidente della Commissione Affari Sociali, Marialucia Lorefice-, i casi di cronaca che vedono coinvolti medici in corsia, nei pronto soccorso, nelle guardie mediche non si contano più. Stessa cosa per il personale paramedico sempre a rischio durante il proprio lavoro.  Con questo provvedimento si potrà lavorare molto di più sulla prevenzione di questo fenomeno – evidenzia Lorefice – grazie all’Osservatorio nazionale sulla sicurezza degli esercenti le professioni sanitarie. Inoltre, con l’inasprimento delle pene per chi aggredisce, applicheremo e rafforzeremo un principio fondamentale, e cioè che lo Stato non ha tolleranza nei confronti dei violenti, ma e’ al fianco e difende chi lavora per il diritto alla salute di tutti. Su questa importante misura il nostro ex ministro Giulia Grillo -sottolinea la deputata- ha lavorato molto. E’ assurdo che chi si prende cura delle persone debba mettere a rischio la propria incolumità, la propria vita. Noi faremo di tutto affinché non accadano più i fatti violenti e incresciosi dei quali sono stati vittima molti medici e operatori sanitari”.



FONTE
: Marialucia Lorefice