DAL M5S 3 MILIONI PER L’EMERGENZA SANITARIA

lettera Borrelli

Un paio di giorni fa vi parlavo della destinazione di 3 milioni dei nostri stipendi parlamentari all’ acquisto di macchinari e attrezzature, destinati ai reparti di terapia intensiva.
Oggi, gli iscritti a Rousseau hanno espresso per il 97,5% dei casi il loro favore all’impiego della somma per questa finalità che il momento drammatico impone.

Non risolveremo la situazione, ma sapere di poter donare dispositivi di ventilazione polmonare e altre apparecchiature vitali per i malati, contribuisce grandemente a esprimere il senso autentico del nostro vivere le Istituzioni.

Ora più che mai, sentiamo il bisogno – prima ancora del dovere – di aiutare l’Italia che soffre. Sarebbe bello se questo sentimento fosse condiviso da altre forze politiche, ma adesso pensiamo solo a dare il massimo e a uscire da questa brutta situazione.

Come vi accennavo, il frutto delle nostre decurtazioni andrà alla Protezione civile che provvederà agli acquisti delle dotazioni sanitarie di cui gli ospedali hanno più bisogno.

Nell’immagine allegata a questo post, la lettera del Capo del Dipartimento della Protezione civile Angelo Borrelli a Vito Crimi, il nostro capo politico.

Chiunque volesse dare il proprio contributo, può farlo attraverso il Conto corrente di tesoreria 22330,
aperto presso la Tesoreria centrale dello Stato, intestato a: Presidenza del Consiglio dei ministri, Dipartimento della Protezione Civile

CF 97018720587
Coord. Bancarie
IBAN: IT49J0100003245350200022330
BIC: BITA IT RR ENT
Causale: COVID19
CIN: J



Di Luca Sut – La tua Voce a 5 Stelle:

FONTE : Luca Sut – La tua Voce a 5 Stelle