CyberChallenge.IT

Di Angelo Tofalo | Movimento 5 Stelle:

Apertura della finale CyberChallenge

Ho voluto salutare personalmente i 72 ragazzi che sono arrivati alla finale del #CyberChallenge. Una dura selezione partita da 3500 domande e che culminerà nella cernita dei migliori 10 che formeranno il team della Nazionale Italiana Cyber.Si parte!

Pubblicato da Angelo Tofalo su Giovedì 27 giugno 2019

Apertura lavori del CyberChallenge.IT

Questa mattina a Chiavari, presso la Scuola Telecomunicazioni Forze armate, ho ufficialmente aperto i lavori del “CyberChallenge.IT”, un programma di formazione dedicato ai giovani tra i 16 e 23 anni, interessati ai temi della sicurezza informatica.

Il quinto dominio è dove siamo chiamati ad affrontare le sfide del futuro, le più importanti. Molti di questi ragazzi, terminati gli studi, avranno la responsabilità di garantire la nostra difesa. A questi giovani dico, sentitevi parte del Sistema Paese e iniziate fin da ora ad alzare gli scudi per difendere i ‘confini’ nazionaliall’interno del dominio cibernetico.

I vincitori verranno selezionati per rappresentare l’Italia alla European Cybersecurity Challenge (ECSC) 2019 a Bucarest.

Il terzo campionato italiano “Capture The Flag (CTF)” in cyber security è stato organizzato dal Laboratorio Nazionale di Cybersecurity del CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica), in collaborazione con la Scuola Telecomunicazioni Forze armate (STELMILIT). Quest’anno sono state coinvolte 18 sedi universitarie distribuite sul territorio nazionale, per un totale di oltre 3500 iscrizioni.

Difesa, Università, aziende di settore e soprattutto le nostri migliori menti, rappresentano gli ingredienti giusti per costruire concretamente un Sistema Paese più sicuro e capace di dialogare con le più importanti reti internazionali. Ciò può realizzarsi solo con un’azione congiunta. In tale ottica la Difesa sta facendo la sua parte.

In viaggio verso Chiavari per il CyberChallenge.IT

26/06/2019 – Sono in viaggio verso Chiavari (GE) per aprire i lavori del CyberChallenge.IT, un programma di formazione dedicato ai giovani tra i 16 e 23 anni, interessati ai temi della sicurezza informatica.

È il secondo anno che il Laboratorio Nazionale di Cybersecurity del CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica) organizza questo evento coinvolgendo ben 18 sedi universitarie distribuite sul territorio nazionale.

Domani e dopodomani a Chiavari si concluderà il secondo campionato italiano Capture The Flag (CTF) in cybersecurity organizzato con la Scuola Telecomunicazioni Forze armate (STELMILIT).

Quest’anno ci sono state oltre 3500 iscrizioni e sono stati ammessi 360 studenti provenienti da tutta Italia. Tra questi si selezioneranno i migliori che andranno a formare la squadra nazionale che rappresenterà l’Italia alla European Cybersecurity Challenge (ECSC) 2019 a Bucarest.

Dopo la premiazione del 28 per agevolare l’incontro tra gli studenti e le aziende che supportano la Cyberchallenge i giovani parteciperanno alla ‘Recruitment Fair’.

Domani vi aggiornerò su come il Dicastero della Difesa, l’Università, le aziende di settore ed i più promettenti giovani studenti, attraverso queste azioni congiunte, provano a costruire concretamente un Sistema Paese più sicuro, capace di dialogare con le più importanti reti internazionali.



FONTE : Angelo Tofalo | Movimento 5 Stelle