Criticità nelle Strutture Riabilitative Psichiatriche. Galante (M5S): “Migliorare le condizioni di lavoro per chi opera con persone con disagi psichici” 

Di MOVIMENTO 5 STELLE Puglia:

“Confusione sulle modalità di sostituzione del personale, in particolare nei periodi di ferie; impossibilità di determinare l’impegno orario settimanale e mensile degli psichiatri e psicologi per ogni tipologia di struttura; totale mancanza di norme che disciplinano la figura dell’infermiere coordinatore. Sono alcune delle criticità che purtroppo caratterizzano varie tipologie di strutture psichiatriche. Una situazione che va avanti da anni e che abbiamo denunciato molte volte ma non sono mai pervenute risposte concrete né tantomeno soluzioni. La situazione non può più andare avanti in questo modo, soprattutto in un settore in cui si deve rispondere ai bisogni di persone con disagi psichici”, lo dichiara il consigliere del Movimento 5 Stelle Marco Galante che ha depositato una richiesta di audizione dell’assessore alla Sanità Emiliano, all’assessore al Welfare Ruggeri e al direttore del dipartimento Salute Vito Montanaro, per chiarire le numerose problematiche nella gestione delle strutture di riabilitazione psichiatrica pugliesi.

“Un altro grave problema – prosegue il consigliere – riguarda la gestione e le prerogative all’interno delle strutture dei collaboratori professionali sanitari, ovvero infermieri, educatori, personale della riabilitazione e dei collaboratori professionali assistenti sociali. Una situazione che troppo spesso ha creato commistioni di ruoli tra professionisti sanitari. Tutto ciò, senza contare il mancato adattamento della Puglia a quanto stabilito dalla Conferenza delle Regioni e Province Autonome di giugno 2013, sulla necessaria presenza nell’organico dell’infermiere, ossia l’unica figura professionale individuata dalla legge come responsabile dell’assistenza generale infermieristica, soprattutto se si pensa ai casi di pazienti affetti da gravi compromissioni o comunque invalidanti del funzionamento sociale e personale. Chiarire le condizioni in cui si trova a lavorare il personale delle strutture riabilitative psichiche è fondamentale per trovare soluzioni e fornire risposte a quanti operano e usufruiscono dei servizi di strutture così importanti. È prioritario migliorare le condizioni lavorative di quanti si trovano ad operare e rispondere ai bisogni delle persone con disagi psichici”. 



FONTE : MOVIMENTO 5 STELLE Puglia