COPASIR: Audizione su temi strategici

Oggi sono stato audito al COPASIR su alcuni temi di importanza strategica per il Paese.

Non vi nascondo l’emozione che ho provato nel ritornare nel luogo in cui, insieme a Vito Crimi e Bruno Marton, abbiamo portato avanti indimenticabili battaglie.
Approdare nel 2013 al Comitato Parlamentare per la Sicurezza della Repubblica grazie ai voti di chi chiedeva a gran voce un cambiamento, un nuovo corso politico poggiato sul pilastro della trasparenza amministrativa, in uno dei luoghi più delicati delle due ali del Parlamento è stata una missione particolarmente dura.

Ho vissuto momenti molto complessi a causa della determinazione nel voler cercare le risposte che oggi è possibile ottenere con più semplicità da una posizione di Governo.
Se dovessi dare un consiglio a chi aspira a intraprendere lo stesso percorso che mi sono trovato ad affrontare in questi anni direi che si può cadere, si possono avere tentennamenti, ma non bisogna mollare mai, è necessario trovare sempre la forza per rialzarsi e rispondere colpo su colpo a chi, utilizzando a volte anche sofisticazioni delle realtà, cerca di indebolire le tue azioni politiche.

Entrai come un giovane pieno di passione ed ideali e, in brevissimo tempo, proprio quell’importantissima esperienza mi obbligò a mettere su l’armatura che oggi mi consente di trasformare la paura che si prova in passaggi particolarmente critici in determinazione nel raggiungere ambiziosi risultati politici per la collettività.

L’attuale presidente è il deputato Raffaele Volpi, mio ex alter ego al Ministero della Difesa nel primo Governo Conte. Sono certo che riuscirà a svolgere questo ruolo con la sensibilità istituzionale che richiede.



Di Angelo Tofalo:

FONTE : Angelo Tofalo