Contenitori intelligenti contro lo spreco del cibo

Di Il Blog di Beppe Grillo:

Ridurre gli sprechi alimentari significa spesso tenere traccia delle date di scadenza di molti prodotti deperibili che si trovano nel nostro frigorifero. Una startup di Chicago ha ideato “Smarterware Ovie” dei contenitori intelligenti che tengono traccia della deperibilità del nostro cibo, avvisando quando i prodotti presenti nel frigorifero stanno per scadere.

I contenitori sono dotati di “smart tag”, dischetti elettronici con codice, che emettono colori diversi per segnalare la freschezza del cibo all’interno.

Gli smart tag comunicano tramite l’app che l’utente dovrà installare sul proprio cellulare, e invieranno notifiche quando qualcosa sta per andare a male. Si accendono in verde, in giallo o in rosso in modo da poter dare una rapida occhiata al frigorifero e determinare ciò che deve essere mangiato come priorità. Questi piccoli tracker si attaccano ai contenitori ma possono anche essere agganciati a contenitori generici o imballaggi alimentari.

Il sistema stima per quanto tempo durerà il prodotto, basandosi su un database dei tempi di deterioramento degli alimenti tipici, e inizierà il conto alla rovescia fino alla data di scadenza misurata.

L’app di Ovie, che si collega ad Alexa o Google Home, può anche  realizzare ricette basate sugli alimenti presenti in frigo, e anche tracciare la riduzione dei rifiuti alimentari.

“Le persone non vogliono sprecare il cibo, semplicemente è una cosa che capita comunemente. Siamo sempre troppo impegnati, investiamo tempo e risorse ma poi finiamo per buttare via una grande quantità di cibo semplicemente perché ci dimentichiamo di esso. Noi di Ovie volevamo contribuire a risolvere questo problema creando un prodotto che fosse semplice da usare e portasse un approccio più consapevole alla conservazione degli alimenti”, ha affermato il CEO e co-fondatore di Ovie, Ty Thompson.



FONTE : Il Blog di Beppe Grillo