Consiglio regionale torna il 31 marzo come da nostra richiesta: “politica non può stare alla finestra”.

Il Consiglio regionale tornerà a riunirsi, in forma ridotta, martedì 31 marzo prossimo per analizzare una serie di provvedimenti urgenti e, come da nostra richiesta accolta oggi dalla Conferenza dei Capigruppo, per un approfondimento con gli Assessori competenti sulla pandemia da Coronavirus e un dibattito. 
Per il M5S Lombardia: “Mentre medici, infermieri e personale sanitario rischiano la vita la politica non può fermarsi o stare alla finestra.  Riteniamo necessario e urgente riunire il Consiglio regionale per discutere apertamente della pandemia e verificare i prossimi passaggi nella sede idonea a definire indirizzi e obiettivi della Lombardia. 
Fin qui le decisioni della Giunta regionale sono state dettate dal diffondersi del virus: ora deve prevalere la condivisione di strategie e obiettivi nell’interesse di tutti i lombardi. Martedì 31 porteremo all’attenzione del consiglio i bisogni dei territori più colpiti, serve immediatamente un Piano Marshall per la nostra regione”.

L’articolo Consiglio regionale torna il 31 marzo come da nostra richiesta: “politica non può stare alla finestra”. proviene da Massimo De Rosa.



Di Massimo De Rosa:

FONTE : Massimo De Rosa