Consegna del millesimo elicottero AW139 alle Fiamme Gialle

Di Angelo Tofalo:

Questa mattina, insieme al Viceministro allo Sviluppo Economico Stefano Buffagni, al dott. Alessandro Profumo, A.D. di Leonardo, e al Comandante della Guardia di Finanza, Generale Giuseppe Zafarana, ho partecipato alla consegna del millesimo elicottero AW139, acquistato dalle Fiamme Gialle per compiti di pattugliamento e ricognizione in mare e in montagna, ordine pubblico e sicurezza nazionale.

Prima che la cerimonia iniziasse, ho voluto visitare lo stabilimento di Vergiate, in provincia di Varese, dove questa “macchina” nelle versioni AW109, AW139, AW149, AW169 e AW189, viene concepita, sviluppata e prodotta. Un’occasione per toccare con mano e approfondire la conoscenza di una realtà italiana unica.

Si tratta del più importante programma elicotteristico di nuova generazione per l’intera industria mondiale degli ultimi 15 anni in termini di ordini e consegne. Pensate che dall’inizio del 2004, l’AW139 è stato venduto ad oltre 280 clienti in più di 70 Paesi dei cinque continenti. È praticamente utilizzato nel mondo intero, in vare configurazioni: dall’elicottero dei viaggi del Papa alla versione militare. In Italia viene utilizzato dalla Guardia di Finanza, dall’Aeronautica Militare, dalla Polizia, dai Vigili del Fuoco, dalla Guardia Costiera e ci sono altre forze armate interessate al prodotto.

Oggi è stato raggiunto un importante traguardo. L’Italia c’è e sta giocando una grande partita economica e politica nel settore dell’industria aeronautica e della Difesa, settore strategico per le Forze armate che rappresenta un importante asset per il Paese, soprattutto in termini di proiezione sui mercati internazionali.



FONTE : Angelo Tofalo