Città della Salute: “Poca fiducia nel mattone virtuale della Lombardia: il 2024 sia data definitiva di consegna, non virtuale ipotetica”

Bene il mattone virtuale posato oggi su Città della Salute, ma non possiamo accontentarci di un’altra promessa. La riqualifica delle aree Ex Falck deve essere un impegno prioritario di questa legislatura. L’area su cui è da tempo in corso un importante intervento di bonifica, che come M5S continueremo a monitorare, deve essere al più presto restituita alla collettività.

Una buona notizia sono anche i nuovi investimenti previsti per la ricerca. Questo deve essere un nuovo polo di eccellenza, soprattutto per quanto riguarda la ricerca e la prevenzione, piuttosto che solamente per la cura. Detto questo pretendiamo tempi certi e chiarezza negli impegni e negli aspetti ancora da chiarire. Uno su tutti il rapporto di interconnessione fra gli istituti coinvolti, ovvero il Besta e l’Istituto di Tumori. In secondo luogo, sul futuro delle aree attualmente impegnate dai due Istituti. Nessuno ha spiegato che fine faranno. Auspichiamo che l’intenzione non sia solamente quella di sacrificarle alla speculazione edilizia, ma piuttosto restino presidi di sanità sul territorio al servizio dei cittadini.

L’articolo Città della Salute: “Poca fiducia nel mattone virtuale della Lombardia: il 2024 sia data definitiva di consegna, non virtuale ipotetica” proviene da Massimo De Rosa.



Di Massimo De Rosa:

FONTE : Massimo De Rosa