Che fine ha fatto il parcheggio della stazione di Taranto?

Di Rosa D’Amato – Portavoce M5s nel Parlamento EU:

I parcheggi di #interscambio sono strutture importanti per lo sviluppo della modalità sostenibile dei centri urbani: hanno la caratteristica di essere collegati ai mezzi del trasporto pubblico locale, permettendo ai pendolari che arrivano da periferie o dai centri vicini, di poter parcheggiare il proprio veicolo in sicurezza, utilizzando gli autobus, il sistema ferroviario o sistemi di #carpooling per proseguire il viaggio.

Nell’aprile del 2018, il Comune di #Taranto ha approvato la delibera per la risoluzione, per gravi inadempimenti, del contratto per la realizzazione del parcheggio Croce di interscambio con la stazione FS, finanziato con fondi Ue. Il progetto, così come comunicato dalla Commissione, doveva essere concluso entro il 31 marzo 2017.
Ma non è mai stato concluso.

Inoltre, nell’area del parcheggio Croce sono situati i resti archeologici del Belvedere, che potranno essere valorizzati solo a parcheggio ultimato.

La beffa è doppia. Ecco perché ho scritto alla Commissione europea affinché intervenga per sbloccare questa ennesimo schiaffo ai cittadini di Taranto.



FONTE : Rosa D’Amato – Portavoce M5s nel Parlamento EU