Campagna #IoSonoMare – Il CoNISMa dedica il “Premio Eugenio Fresi” alla migliore tesi realizzata con i dati del monitoraggio marino. Micillo “Valorizziamo la conoscenza a beneficio del mare e dei cittadini”

Di Salvatore Micillo:

Vai all’articolo

Roma- All’interno della campagna #IoSonoMare, promossa dal Sottosegretario Salvatore Micillo con il Ministero dell’Ambiente e ISPRA-SNPA per dare più enfasi ai temi del mare e quanto lo Stato fa costantemente per tutelarlo, il CoNISMa (Consorzio Nazionale Interuniversitario Per Le Scienze Del Mare) di concerto con il Ministero, ha istituito un premio di tremila euro per i giovani neolaureati le cui tesi si sono distinte nelle tematiche della “Marine Strategy”.

“Il mio impegno è fare in modo che i risultati delle attività di monitoraggio marino, coordinate e finanziate costantemente dal Ministero dell’Ambiente, vengano diffusi per poter essere utilizzati a beneficio del mare e dei cittadini” ha dichiarato il sottosegretario Micillo, con deleghe alla tutela del mare e all’educazione ambientale. “La Campagna #IoSonoMare – “Conoscere per tutelare” risponde all’urgenza, alla necessità e al dovere istituzionale di diffondere e valorizzare l’enorme quantità di informazioni ambientali, frutto del continuo lavoro del Ministero e degli organismi tecnici. È un sapere che va valorizzato, impiegato per sensibilizzare, migliorare e aprire nuovi scenari nella salvaguardia degli ecosistemi marini. Per questo abbiamo pensato di dare un premio agli studenti che consegnano le migliori tesi utilizzando questo grande patrimonio di conoscenze.” ha spiegato.

Il premio, presentato a Livorno al 50° Congresso della Società Italiana di Biologia Marina SIBM, è stato dedicato alla memoria del prof. Eugenio Fresi, ordinario di Ecologia nell’Università di Roma “Tor Vergata”, che fu membro del Consiglio Direttivo del CoNISMa e collaborò attivamente con il Ministero dell’Ambiente per la realizzazione del Programma Nazionale di Monitoraggio marino-costiero tra 1996 ed il 2009, con la collaborazione del mondo della ricerca, degli Istituti tecnici di riferimento e dei laboratori periferici. Una grande esperienza tecnico-scientifica ed organizzativa poi confluita nei Programmi di monitoraggio marino definiti dal DM 11/2/2015 ai sensi dell’art.11 del D.lgs. n. 190/2010, recependo la Direttiva quadro sulla strategia per l’ambiente marino, comunemente chiamata “Marine Strategy”.

I candidati dovranno presentare domanda di partecipazione entro il 31/07/2020, compilando in ogni sua parte l’apposito modulo che sarà disponibile sul sito del CoNISMa a partire dal 1 luglio 2019. Il bando è già scaricabile alla pagina http://www.conisma.it/it/prima-edizione-del-premio-fresi/



FONTE : Salvatore Micillo