Cambiamenti climatici. Trevisi: Sempre più urgente approvare la nostra proposta per definire strategie per contrastarli

Di MOVIMENTO 5 STELLE Puglia:

“Come ormai quotidianamente leggiamo sulla stampa, gli effetti dei cambiamenti climatici sono sempre più tangibili. Aumento delle temperature, modifica dei regimi delle precipitazioni ed eventi climatici estremi, sono solo i fenomeni più evidenti. Questo è visibile anche in Puglia, dove, come risulta da indagini scientifiche, nell’ultimo decennio la temperatura media è aumentata di 2,72 gradi. Per questo è sempre più urgente portare in Consiglio Regionale la nostra proposta di legge sui cambiamenti climatici, già approvata all’unanimità in V Commissione. Discutere la proposta  è oggi più che mai importante: abbiamo uno strumento che potrebbe aiutare il territorio a far fronte a queste problematiche”, lo dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Antonio Trevisi primo firmatario della proposta di legge “Politiche regionali di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici”.

“Con la nostra proposta di legge – spiega il consigliere – la Regione sarà in grado di analizzare gli scenari futuri ed i rischi per l’ambiente e di definire le strategie di intervento più opportune. Individuare le vulnerabilità rispetto ai cambiamenti climatici, in particolare, nei settori dell’agricoltura, dell’energia, delle risorse idriche, delle infrastrutture, dei trasporti e dei rifiuti, servirà a indirizzare le scelte politiche regionali verso una strategia climatica che renda la nostra Regione sempre più resiliente, cioè capace di adattarsi ai cambiamenti”. 

La proposta di legge prevede l’adozione da parte della Regione di una Strategia e di un Piano per definire gli interventi di mitigazione e adattamento agli effetti causati sul territorio dai cambiamenti climatici. 

“La Strategia e il Piano – continua Trevisi – permetteranno di quantificare gli impatti  dei cambiamenti climatici sull’ambiente e sui sistemi socio-economici della nostra Regione, in modo da definire le priorità degli interventi. La Regione finora ha attuato principalmente misure di mitigazione e non di adattamento ai cambiamenti climatici e non possiamo permetterci di aspettare ancora visti i rischi e le criticità che il territorio è chiamato ad affrontare. Finalmente la Puglia, grazie alle nostre proposte in materia di energia, mobilità e ambiente, può essere una Ragione all’avanguardia, con uno sguardo orientato al futuro”. 



FONTE : MOVIMENTO 5 STELLE Puglia