Buon lavoro a tutte le donne delle Forze armate

Di Angelo Tofalo:

Buon lavoro a tutte le donne delle Forze armate.

Questo mese ricorre il ventennale dall’approvazione della Legge delega 380/1999 che ha istituito il servizio militare volontario femminile. Da quel momento le donne hanno iniziato a farsi strada in un mondo fino ad allora precluso, riuscendo ad incidere da un lato in un processo di trasformazione del mondo militare e dall’altro in un cambiamento epocale nella considerazione della donna all’interno della società.

Nel 1999, con l’allora Ministro della Difesa Sergio Mattarella, venne inaugurato il primo corso con 27 allieve. Sebbene in Italia la presenza femminile nel mondo delle Forze armate risulta essere ancora piuttosto ridotta e da consolidare (la percentuale di donne nell’ambito della Difesa in Italia si aggira solo intorno al 5%, con punte che arrivano al 6,75% nell’esercito e solo il 3,69 nell’Aeronautica), le donne in divisa italiane ricoprono oggi gli stessi incarichi degli uomini, a differenza di altri Paesi in cui molti settori militari rimangono ancora appannaggio degli uomini.

In occasione di questi vent’anni trascorsi voglio ringraziare tutte le donne dell’Esercito Italiano, della Marina Militare, dell’Aeronautica Militare e dei Carabinieri che sono una presenza essenziale per la difesa delle istituzioni e per la sicurezza collettiva.



FONTE : Angelo Tofalo