Brindisi, tavolo in Prefettura. Bozzetti: Iniziato un percorso condiviso tra tutte le istituzioni per risolvere le situazioni di crisi

Di MOVIMENTO 5 STELLE Puglia:

“Ringraziamo il Prefetto per l’impegno profuso nel convocare un Tavolo sulle situazioni di crisi a Brindisi con tutte le parti interessate, dal Mise ai sindacati e alle associazioni di categoria. Finalmente è iniziato un percorso condiviso per risolvere le problematiche che da anni il territorio deve affrontare, con il MiSE che ha assicurato l’interesse in prima persona del Ministro Di Maio per il prosieguo della strada intrapresa per la rinascita del brindisino. Presto saranno chiamati al tavolo il Ministero  per il Sud e quello per le Infrastrutture per quello che riguarda il porto, la ZES e i fondi europei”. Lo dichiara il consigliere del M5S Gianluca Bozzetti, presente questa mattina all’incontro in Prefettura a Brindisi.

Sono state esaminate diverse questioni prosegue il pentastellato –  partendo dal progetto di riconversione della centrale Enel di Cerano in cui dovranno essere garantiti i livelli occupazionali, passando poi per bonifiche delle aree inquinate e le delocalizzazioni del settore aeronautico e aerospaziale e gli investimenti in università e ricerca. Adesso sono diverse le proposte su cui si comincerà a lavorare, dalla richiesta per istituire un CIS come fatto ad esempio per Foggia o per Taranto a un accordo di programma. Ma l’aspetto più importante è che tutte le istituzioni lavorino in sinergia  per portare nuovi investimenti, riunendosi periodicamente attorno a un tavolo  per aggiornarsi sullo stato dell’arte e sulle azioni da intraprendere. Il percorso è appena iniziato, ma auspichiamo nella collaborazione di tutti, al di là del colore politico, per il bene della provincia di Brindisi”.



FONTE : MOVIMENTO 5 STELLE Puglia